4. Lo scisma inglese del 1753 e sua ricomposizione

Un evento importante che condusse alla creazione di istituzioni massoniche con caratteristiche diverse da quelle originali inglesi fu l’uscita di cinque logge dalla Prima gran loggia d’Inghilterra. Queste logge erano composte quasi esclusivamente da massoni irlandesi emigrati in Inghilterra, a prevalenza cattolica. Essi volevano ripristinare o meglio conservare le caratteristiche allora ritenute “autentiche” dell’antica muratorìa con un diverso rituale e con un numero di gradi superiore a quello tradizionale di tre.
Il 17 luglio 1751, i rappresentanti di cinque Logge si riunirono presso la taverna di Turk’s Head, in Greek Street, Soho, Londra – formando una gran loggia rivale della GLE.
Il 5 febbraio 1752 fu costituita la gran loggia dei Massoni Antichi ed Accettati d’Inghilterra secondo le Antiche Costituzioni (Grand Lodge of Free and Accepted Masons of England, according to the Old Constitutions) o Ancient Grand Lodge of England. Le ragioni della scissione sono ancora oggi oggetto di contrastanti giustificazioni da parte degli storici, senza che si sia giunti ad una definitiva spiegazione.
Laurence Dermott scrisse una Costituzione per gli Ancients, la Ahiman Rezon sulla falsariga delle Spratt’s Irish Constitutions, come alternativa alle Costituzioniscritte da James Anderson. I membri della nuova gran loggia si autodenominarono antiens e chiamarono quelli della Gran Loggia d’Inghilterra moderns. Questa scissione ebbe molto seguito, specialmente negli Stati del Nord America ma poco riscontro in Europa continentale dove già da tempo erano state create delle Gran Logge, con differenze anche rilevanti rispetto alla tradizione inglese,
Nel 1811 le due gran logge approntarono una Commissione che nei successivi due anni stese gli accordi dell’unificazione. Nel 1813 divenne Gran Maestro dei moderns il duca di Sussex. L’accordo fu firmato il 27 dicembre 1813. Tra il duca di Sussex che era diventato gran maestro dei moderns in quel anno, e il gran maestro degli antiens principe Edward Augustus, duca di Kent e Strathearn.
L’unificazione delle due gran logge portò alla creazione della gran loggia Unita d’Inghilterra (United Grand Lodge of England). Fu quindi costituita una Loggia di Riconciliazione (Lodge of Reconciliation). per ricomporre i diversi rituali delle due gran logge e che, una volta definita, prese il nome di Emulation.
L’Emulation è un rituale e non un rito, nel senso che esso non ha una struttura organizzativa parallela a quella della gran loggia, come accade per il Rito scozzese antico ed accettato con una propria gerarchia di gradi. A seguito dell’unificazione venne riscritto lo Statuto di Gran Loggia che entrò in vigore nel 1815.